Atalanta

Calciomercato Atalanta — Un giocatore apre alla cessione in un futuro prossimo

Atalanta

Un altro giocatore dell’Atalanta parla di mercato e dichiara la sua volontà di mettersi alla prova in nuovi campionati

Mercato Atalanta — Un altro giocatore da piazzare in estate per i bergamaschi? La domanda se la sarà sicuramente posta anche la dirigenza della Dea dopo aver sentito le dichiarazioni di Hans Hateboer.

Dopo quelle di Robin Gosens, infatti, sono arrivate anche le parole del titolare dell’altra fascia dei bergamaschi, l’olandese Hans Hateboer. Appena rientrato da un problema fisico che lo ha tenuto fuori per tutto il girone di ritorno, il giocatore è stato intervistato da L’Eco di Bergamo. In questa occasione si è soffermato sull’Europeo imminente e sulle sfide per il futuro.

Le parole di Hateboer

Di seguito le dichiarazioni dell’olandese.

“Uno dei miei obiettivi sicuramente è andare all’Europeo. È uno dei motivi che mi hanno spinto a evitare l’operazione al piede. Futuro? Non lo so: se arriveranno offerte da altri paesi, forse potrebbe arrivare il momento di cambiare. Non voglio giocare per sempre in Italia e in futuro mi piacerebbe confrontarmi con l’Inghilterra, oppure Spagna o ancora Germania. Non ho mai detto però che quel momento è arrivato né che il ciclo nell’Atalanta sia finito”.

Parole che forse non faranno molto contenti i tifosi dell’Atalanta, che saranno costretti a salutare il giocatore in un futuro apparentemente non molto prossimo.

La situazione verso il mercato

Il contrato del ventisettenne di Beerta con i bergamaschi scadrà nel giugno 2023. Attualmente, secondo Transfermarkt, Hateboer è valutato 18 milioni di euro, cifra importante ma non irraggiungibile per i top club europei.

I due anni rimanenti sul contratto possono non mettere fretta all’Atalanta: non c’è il rischio di perderlo a zero il prossimo anno. A questo punto il futuro dipende da Hateboer stesso: se la volontà è solo quella di cambiare aria, allora le pretendenti non mancano. In Italia si era interessato il Napoli, ma gli estimatori principali dell’olandese sono in Germania. Il Borussia Dortmund infatti ammira tantissimo il giocatore e Hateboer stesso non disdegnerebbe l’idea.

Tuttavia, c’è una questione da tenere in considerazione: il Dortmund rischia di non qualificarsi in Champions. Se la volontà di Hateboer non è solo di cambiare aria, ma anche per competere per qualcosa di più importante, allora forse l’addio in estate non è così scontato. Quello che sembra chiaro, però, è che in casa Atalanta si vivrà un’estate molto intensa.

Leggi anche