Atalanta

Mercato Atalanta — Non solo la Juve su Gosens: sarà addio in estate?

Atalanta

Robin Gosens piace molto alla Juve, ma sul giocatore non ci sono solo i bianconeri. Possibile l’addio tra l’Atalanta e il tedesco in estate

Le prestazioni di Robin Gosens ormai non fanno quasi più notizia, ma continua ad attirare tante squadre italiane ma non solo. E con l’avvicinarsi dell’estate e della sessione di mercato, le voci sul futuro del giocatore si fanno sempre più insistenti.

Il tedesco, arrivato nel luglio 2017 per appena 900mila euro dagli olandesi dell’Heracles, è esploso sotto la guida di Gasperini. Nove goal e otto assist in campionato l’anno scorso con trentaquattro presenze. Stesso numero di goal e due assist in meno quest’anno, ma con solo ventisette presenze e cinque partite da giocare, escludendo la prossima perché squalificato.

Numeri pazzeschi, non comuni per un esterno di centrocampo. E con il contratto in scadenza nel giugno 2022, questa potrebbe essere l’estate dell’addio all’Atalanta per Gosens. Anche se, sul contratto del giocatore, esiste una clausola che permette ai bergamaschi di rinnovare l’accordo per un’ulteriore stagione.

Valutazione e squadre interessate

Secondo Transfermarkt, la valutazione del giocatore è di 35 milioni di euro. Ma l’Atalanta difficilmente accetterà di sedersi al tavolo per una cifra inferiore ai 40 milioni.

La vetrina della Champions ha fatto conoscere Gosens all’Europa intera e i prossimi Europei potrebbero incrementare la notorietà dell’esterno, che sarà molto probabilmente convocato da Löw. Tutto ciò potrebbe scatenare le mosse dei tanti top club attualmente alla finestra, ma al momento sono tre le squadre che sembrano aver lanciato segnali concreti.

Dalla Premier fa sul serio il Manchester City, mentre in Italia sul giocatore ci sono Inter e Juve. E proprio i bianconeri sembrano quelli più convinti e interessati.

Le parole di Pirlo a confermare l’interesse

La Juventus segue Gosens già dalla scorsa estate. La cifra da pagare è però molto alta per la situazione attuale, quindi l’idea sarebbe quella di inserire qualche giovane come contropartita tecnica.

A dare il benestare all’operazione è arrivato anche l’apprezzamento ufficiale di Andrea Pirlo. Nella conferenza stampa dei giorni scorsi prima del match contro l’Atalanta, è stato chiesto al mister dei bianconeri un parere sul giocatore. Questa la risposta: “Sta facendo molto bene con l’Atalanta, tanto da conquistarsi anche la nazionale tedesca. Sicuramente è un giocatore di grande valore”.

In estate allora la Juve andrà probabilmente all’assalto, starà all’Atalanta provare  a resistere ai bianconeri e agli altri club che busseranno alla porta.

Leggi anche