Atalanta

Mercato Atalanta — Suggestione Buffon per la prossima stagione

Atalanta

L’Atalanta cerca un portiere di esperienza e Buffon potrebbe tentare un’ultima avventura sognando i Mondiali prima di smettere

Dopo diverse stagioni caratterizzate da una situazione di dualismo in porta, l’Atalanta potrebbe aver deciso di cambiare rotta dal prossimo anno. In quest’ottica, sta prendendo piede un’ipotesi suggestiva che vedrebbe l’arrivo di Buffon a Bergamo, per tentare un’ultima avventura prima di smettere.

Nulla di ufficiale al momento, nessuna trattativa in piedi. Solo una serie di voci che si rincorrono, rimbalzando tra Bergamo e Torino e disegnando uno scenario sempre più verosimile.

Se si aprisse una vera trattativa e la questione andasse a buon fine, la soluzione farebbe comodo a entrambe le parti. Vediamo perché.

Il punto di vista di Buffon

Se Gigi Buffon ancora gioca a 43 anni compiuti sicuramente non lo fa per soldi, ma per passione. E proprio la passione potrebbe spingere il portiere bianconero a salutare la Juventus, per andare a giocare un’ultima stagione da titolare.

Da parte sua, Buffon ha sempre accettato il suo attuale ruolo nella Juve, ma non ha mai fatto mistero della sua voglia di scendere in campo. L’occasione Atalanta, allora, significherebbe per lui ritrovare un ruolo da protagonista anche in Champions League o, se l’Atalanta non dovesse finire nelle prime quattro, in Europa League. 

Il tutto in un una stagione in cui la visibilità internazionale potrebbe avere un ruolo importante in ottica convocazioni mondiali. Ed è vero che si giocheranno qualche mese dopo l’inizio della stagione 2022/2023, ma Buffon sogna la possibilità di disputare il suo sesto mondiale. Con l’obiettivo di chiudere, magari, la carriera in bellezza e diventare il giocatore con più mondiali disputati.

Il punto di vista dell’Atalanta

L’arrivo di Buffon a Bergamo, per l’Atalanta, potrebbe significare rivoluzione in porta.

Addio all’alternanza Gollini-Sportiello e spazio alla coppia Buffon-Carnesecchi.

Carnesecchi è infatti un profilo che l’Atalanta vorrebbe valorizzare: attualmente in prestito alla Cremonese, il classe 2000 tornerà a Bergamo a fine stagione. È il titolare della porta dell’Under 21 italiana e ha, in prospettiva, un futuro interessante. Con l’esperienza di Buffon, il giovane Azzurro potrebbe fare un salto di qualità definitivo, imparando molto dal bianconero.

Attualmente non c’è nulla di concreto, è vero: come riporta il Corriere di Bergamo si tratta solo di voci. Ma Buffon vuole giocare e accetterebbe un contratto praticamente al minimo salariale. Allora chissà che domenica, prima o dopo il match tra Juve e Atalanta, non si presenti l’occasione per aprire i contatti verso la prossima stagione.

Leggi anche