Atalanta

Rigoni: “Ottimo feeling con Gasperini. In Russia non voglio tornare”

Atalanta

Il giocatore dell’Atalanta Emiliano Rigoni parla del suo nuovo club all’evento «Soccerpass» nella palestra «Perform» di Gomez : “Bergamo è bellissima e la famiglia si trova molto bene, non potrei chiedere di più”.Sebbene dispiaciuto per essere fuori dalla lista Europa, Rigoni dice: ” Spiace per essere mancato ma dobbiamo guardare avanti. Contro il Copenaghen solo tanta sfortuna, soprattutto all’andata, ma c’è il potenziale per riprovarci tramite campionato o Coppa Italia. Il Cagliari? Abbiamo dato tutto, faremo tesoro degli errori commessi”.

Parlando del suo rapporto con Gasperini dice: “Lo ringrazio, tra noi il feeling è ottimo. Tutti conoscono il suo valore. Nonostante il poco tempo di lavoro insieme mi ha già insegnato parecchio, ad esempio la cura del particolare, nulla è lasciato al caso. L’Atalanta è la società che mi ha voluto più di ogni altra. E la Serie A è il top. Non avrei potuto scegliere diversamente dopo l’esperienza in Russia. La Juve mi voleva, ma con la Dea parlavo già da un anno. Per me la determinazione con cui un club ti cerca è fondamentale”.Sul futuro dice: “Valuteremo cosa fare a fine stagione. Una cosa posso dirla: non vorrei tornare in Russia”.

 

 

 

 

 

 

Leggi anche