Calciomercato Juve – Il piano bomber per i prossimi due anni

Il polacco ed il messicano costano “soltanto” 40 milioni e percepiscono uno stipendio nettamente inferiore all’argentino e al brasiliano. Un risparmio non indifferente in quest’anno così difficile dal punto di vista finanziario. La fase due prevederà un ritorno con il botto. Secondo Tuttosport, infatti, la Vecchia Signora sta programmando un dopo Ronaldo coi fiocchi. Il contratto del fenomeno portoghese scadrà nel 2022, quando si presume che Dybala sia il punto di riferimento del club. Ecco allora che servirà affiancargli una stella di prima grandezza, per questo Paratici vuole anticipare tutti (anche il Real Madrid) e ipotecare l’acquisto di Haaland nel 2021 pagando la clausola da 75 milioni e garantendo all’attaccante del Borussia Dortmund un ingaggio a tre cifre. C’è un’altra possibilità ancora più clamorosa <<<CONTINUA A LEGGERE