Estero

Calciomercato estero – L’attaccante del PSG ha comunicato al club di voler essere ceduto

Estero

Il casa Paris Saint Germain c’è molta apprensione riguardo ad una possibile richiesta di addio. Ecco di chi si tratta.

Il Paris Saint Germain è concentrato sulla Ligue 1. Il secondo posto dietro al Lille non può andar bene alla dirigenza parigina. Tutti i milioni spesi in questi ultimi anni impongono alla squadra della capitale di vincere. Con la finale di Champions League sfumata, la Ligue 1 è un obiettivo primario da raggiungere a tutti i costi per la squadra allenata da Mauricio Pochettino. Le due giornate al termine e i tre punti da recuperare al Lille sono però dei dettagli che non lasciano tranquilli dalle parti di Parigi. Non raggiungere neanche l’obiettivo della vittoria in Ligue 1 sarebbe una sorta di fallimento per una squadra che ha cambiato pure il suo allenatore nel momento clou della stagione.

Richiesta di addio

Come se non bastasse, c’è un giocatore in squadra che ha chiesto di essere ceduto. Questo è quello che risulta secondo alcune indiscrezioni arrivate dalla Francia. Il momento non è dei migliori. Se questa notizia venisse confermata, sarebbero state sbagliate le tempistiche di comunicazione da parte del giocatore. Secondo L’Equipe, il calciatore che avrebbe espressamente chiesto di essere ceduto sarebbe Mauro Icardi. L’attaccante argentino ha totalizzato 26 presenze e messo a referto 12 reti in questa stagione. Il giocatore non sarebbe affatto contento del suo impiego e proprio per questo avrebbe il desiderio cambiare aria.

Mancano le offerte

Al momento, però, mancherebbero le offerte per lui. Ricordiamo che solo nella scorsa estate era stato riscattato dal Paris Saint Germain. Prima, infatti, il suo cartellino apparteneva all’Inter. Il Presidente parigino e Leonardo sarebbero anche disposti a privarsi di Mauro Icardi, ma ad una condizione. Deve arrivare l’offerta giusta altrimenti Mauro Icardi rischierebbe di rimanere a Parigi da separato in casa. Comunque sia, di questo discorso se ne riparlerà a Ligue 1 conclusa. Ora mancano due partite e la concentrazione è solo ed esclusivamente rivolta sul campo.

Leggi anche