Estero

Calciomercato estero — UFFICIALE: Il Valencia esonera Javi Gracia

Estero

Arriva l’annuncio che conferma le voci: Javi Gracia è stato esonerato. Fatale al tecnico del Valencia la sconfitta contro il Barcellona

Mercato estero — La notizia era nell’aria già da ieri sera, quando Marca aveva annunciato che il club spagnolo stava riflettendo sul futuro dell’allenatore. Oggi è arrivata la conferma tramite un comunicato sul sito ufficiale: il Valencia ha esonerato l’allenatore Javi Gracia dopo la sconfitta interna contro il Barcellona. 

Non è bastata quindi la prestazione convincente contro i blaugrana a salvare la panchina dell’allenatore spagnolo. A pesare, oltre una posizione di classifica difficile che vede il club non ancora certo della salvezza, sono le prestazioni delle ultime partite. Il suo posto sarà preso momentaneamente dall’allenatore in seconda del club, Salvador González. 

Salvador González, tra il 2002 e il 2004 allenatore della squadra di B, torna quindi per la sesta volta a guidare il club. Era infatti già stato chiamato nel 2008, nel 2012, nel 2015, nel 2016 e ancora nel 2020.

Il comunicato del club

Di seguito il comunicato apparso sul sito del Valencia, che ringrazia il tecnico per il lavoro svolto fin qui.

“Il Valencia CF ha annunciato questo lunedì a Javi Gracia il suo esonero da allenatore della prima squadra.

Il Club lo ringrazia pubblicamente per il lavoro e la dedizione di questi mesi al timone e gli augura i migliori successi per il futuro.

Salvador González “Voro” dirigerà provvisoriamente la prima squadra”.

Una stagione difficile

Attualmente quattordicesimo in classifica, il Valencia è a +6 dall’Huesca diciottesimo e quindi, a quattro partite dal termine, ancora a rischio retrocessione. Eliminato agli ottavi di Copa del Rey dal Siviglia, non ha partecipato alle coppe europee dopo aver concluso la scorsa stagione al nono posto.

A pesare in modo particolare è la striscia negativa dell’ultimo mese e mezzo. Dopo il successo del 21 marzo contro il Granada, infatti, sono arrivati tre pareggi e tre sconfitte.

Tre punti, su diciotto disponibili, che hanno portato all’esonero di Javi Gracia e che chiamano al massimo sforzo nelle ultime quattro. Tra Valladolid, Siviglia, Eibar e Huesca passano i 6 punti che significheranno permanenza matematica in Liga.

Leggi anche