Estero

News estere – La gioia di Karim Benzema: il ritorno in Nazionale e il sogno Europeo

Estero

Dopo 6 lunghi anni, Karim Benzema è tornato in Nazionale. Ora la Francia fa paura sul serio li davanti.

Era da sei anni che Karim Benzema non veniva convocato dalla Nazionale francese. L’ultima apparizione del forte attaccante del Real Madrid con la maglia dei ”Blues” risale all’ottobre del 2015. Nonostante Benzema sia uno dei migliori attaccanti in giro per il Mondo, se non addirittura il migliore, la Francia aveva preso la decisione di non convocarlo.

Perché una simile decisione?

La vicenda che ha portato all’esclusione di Karim Benzema per tutti questi anni è ben nota. Nel 2015 il top player del Real Madrid venne arrestato dalla polizia francese con l’accusa di estorsione ai danni di un altro giocatore: Mathieu Valbuena. Il fantasista ex Marsiglia aveva girato un video hot che però finì a chi non doveva finire. Benzema con l’aiuto di un amico pregiudicato, convinse Valbuena a pagare una somma di denaro, dal momento che Valbuena nel frattempo venne ricattato. Tutto questo avvenne nel ritiro della Francia che decise di escludere temporaneamente Karim Benzema per motivi etici. Lo stesso Benzema ha sempre dichiarato di aver fatto tutto ciò per aiutare Valbuena e non il suo amico pregiudicato.

Ora la chance per riscattarsi

Karim Benzema ora avrà finalmente la chances per riscattarsi. Didier Deschamps lo ha convocato in vista dei prossimi europei dove con Mbappe e Antoine Griezmann andrà a comporre un trio meraviglioso. I campioni del Mondo arrivano a questi campionati europei con i fari puntati addosso. Sono senza dubbio i favoriti e di gran lunga i più forti.

“Mi sono sempre considerato un Blues”

Titolava così ieri la prima pagina dell’Equipe. L’attaccante del Real Madrid è impaziente di giocare di nuovo con la Francia. Fonti vicine a Karim Benzema lo descrivono come estremamente felice di ritrovare la propria Nazionale dopo oltre 5 anni di assenza forzata. Vedremo ora cosa sarà in grado di fare Benzema assieme ai suoi compagni di squadra.

Leggi anche