Fiorentina

Calciomercato Fiorentina – Femminile: Ufficiale, Cincotta dice addio alla viola: “Grazie Firenze”.

Fiorentina

Il tecnico ha salutato sui social la società che ha allenato per cinque lunghe stagioni. Panico in pole per rimpiazzarlo.

Calciomercato Fiorentina – Non è ancora ufficiale al 100%, ma è come se lo fosse. Perché a svelare la notizia è stato lo stesso allenatore in persona. Antonio Cincotta lascia la squadra femminile viola. Il club ha deciso di non riconfermarlo dopo la stagione non propriamente positiva vissuta dal gruppo. La Fiorentina Femminile si è assestata al quarto posto in classifica ed è rimasta fuori da tutte le competizioni. Nonostante il finale in crescendo, il club ha deciso di non proseguire la propria avventura con Antonio Cincotta sulla panchina.

“Grazie Firenze”

Il saluto dell’ormai ex tecnico è spuntato sui social poco dopo l’ora di pranzo. “Sono arrivato qui sei anni fa con la bacheca vuota e una pagina europea bianca tutta da scrivere. Oggi mi riguardo indietro e sono orgoglioso di quello che abbiamo fatto. Firenze è stato un sogno divenuto realtà. Ringrazio tutti, dal primo all’ultimo” scrive il coach sui propri profili social. Il suo futuro però è ancora incerto. In Italia, le panchine si sono già quasi tutte sistemate, pertanto l’allenatore lombardo potrebbe rimanere fermo un anno o finire ad allenare all’estero. In Inghilterra ci sono diversi club che sarebbero pronti ad ingaggiarlo. Le prossime settimane saranno decisive per lui.

Patrizia Panico in pole position

La scelta del suo successore non è stata ancora annunciata ma gli indizi portano tutti verso Patrizia Panico. L’ex calciatrice, che ha militato in viola nella sua ultima stagione prima del ritiro, raccoglierà la sua eredità. La Fiorentina su assume un rischio importante data la poca esperienza dell’ex bomber. Oltretutto, Panico non si era lasciata benissimo con la società gigliata. Ad oggi, la proprietà è cambiata, così come la squadra. Panico non sembra essere pronta, ma la società ha scelto lei. Spetterà a lei guidare la Fiorentina per il prossimo anno nel tentativo di farla tornare ai massimi vertici sin da subito. 

Leggi anche