Fiorentina

Calciomercato Fiorentina – L’arrivo di Sergio Oliveira ed il possibile effetto domino

Fiorentina

Proseguono i dialoghi tra viola e Porto per il centrocampista, ma potrebbe non essere il solo a venire da quel gruppo.

Calciomercato Fiorentina – Proseguono i rapporti tra i viola ed il Porto per l’acquisto di Sergio Oliveira. Il centrocampista portoghese sembra essere il candidato numero uno a vestire la maglia gigliata per la prossima stagione. Un acquisto richiesto personalmente da Rino Gattuso già diversi giorni prima il suo sbarco a Firenze. Nonostante le voci dei media diano il tutto quasi per fatto, la verità è che i colloqui sono costanti e si continua a trattare. L’obiettivo è quello di fare in modo che il calciatore sia a disposizione del tecnico per il riavvio delle attività che avrà luogo nei primi giorni di luglio.

Effetto domino

Non solo Oliveria, l’accordo col Porto potrebbe essere molto più grande di quello che si pensi. Perché la Fiorentina, sempre stando alle voci di mercato, sta seguendo molto assiduamente anche il messicano Jesus Corona ed il brasiliano Octavio. Su quest’ultimo l’ostacolo è l’alta clausola di rescissione a trenta milioni, ma per il messicano si può chiudere ad una cifra tra dodici e quindi milioni, così da incassare un doppio colpo da una delle compagini più forti lusitane. Non bisogna poi dimenticare il nome di Gonçalo Guedes del Valencia, ma anche qui c’è un grosso ostacolo di natura economica oltre che una fitta concorrenza. 

Permanenze

Intanto in casa viola si fanno i conti con chi dovrebbe restare. Abbiamo visto il discorso legato a Borja Valero, incerto se restare o ritirarsi. Sorte simile, ma senza ritiro, potrebbe toccare a Franck Ribery. Il francese vorrebbe restare e la Fiorentina ha intenzione di offrirgli un altro anno di contratto a ingaggio dimezzato ed un possibile futuro ruolo nello staff tecnico viola. Si aspetta la decisione del transalpino che arriverà a breve. Chi invece è sicuro di restare è l’oggetto misterioso Aleksander Kokorin. Il russo, arrivato lo scorso gennaio per 5 milioni di euro, è stato bloccato spesso dagli infortuni. La prossima stagione potrebbe essere quella giusta per mostrare il suo valore.

Leggi anche