Fiorentina

Calciomercato Fiorentina – Ribery è tornato in Germania ma quale sarà il suo destino?

Fiorentina

Il francese è tornato dalla famiglia in Germania ma il destino in viola rimane incerto. La società ha aperto al rinnovo.

Calciomercato Fiorentina – Sta diventando una vera e propria telenovela quella legata al rinnovo di Franck Ribery. Il calciatore francese ha lasciato l’Italia pochi giorni fa per fare ritorno in Germania, dove ad attenderlo c’era la sua famiglia. L’ex Bayern ha lasciato il nostro paese dopo aver incontrato, in Versilia, il suo nuovo allenatore Gennaro Gattuso. I dettagli del colloquio tra i due rimangono segreti, ma c’è già chi sta dando sfogo alla fantasia. Del resto, le alternative possibile sono due: o resta e rinnova oppure se ne andrà. Nei prossimi giorni si saprà qualcosa in più rispetto ad ora.

La società apre

La Fiorentina, e non solo, hanno compiuto un passo decisivo nei confronti del francese. Il club sarebbe disposto a tenerlo un altro anno; un giocatore del calibro e dell’esperienza di Ribery fa gola  molte squadre nonostante i 38 anni suonati. Anche il suo intermediario italiano, Davide Lippi, ha ammesso che la volontà del transalpino sarebbe quella di restare a Firenze. La società ha proposto un rinnovo annuale con ingaggio dimezzato rispetto a quello attuale. Si aspetta la risposta di Ribery che arriverà solo nei prossimi giorni. Per il momento, il francese ha deciso di tornare a casa per riposarsi e staccare un po’ la spina.

50 e 50

Le percentuali che vedono la permanenza di Franck Ribery si assestano su questi numeri. Per il momento la bilancia non pende né da un lato, né dall’altro. Sarà il francese a decidere cosa fare, basandosi sulle parole che Gattuso gli ha rivolto sulle spiagge versiliane. La sensazione è che Ribery sia più vicino alla permanenza, ma alcuni media, tra cui la Rai, sostengono che il francese abbia salutato gli amici italiani in lacrime prima di andarsene in Germania. Un segnale che potrebbe significare un mancato ritorno. Ma, come accennato, la scelta finale sarà solo del numero sette viola.

Leggi anche