Genoa

Ecco le parole di Preziosi su Piatek

Genoa

GENOVA – Il mondo del calcio è impazzito per  Krsysztof Piatek, giovane attaccante polacco in forza al Genoa. In molti stanno già bussando alla porta di Preziosi per assicurarsi il “pistolero dell’est”, magari già a gennaio.

Il Presidente del Grifone ha parlato a “La Gazzetta dello Sport“. Ecco le sue parole sul possibile addio con l’inizio dell’anno nuovo e sul 23enne attaccante: “Sarebbe folle solo pensarlo. Sono molto contento, è ovvio. Sapevamo che lui possedeva grandi doti, è un talento innato ma non direi la verità se affermarsi ‘Io lo sapevo’. Diciamo anche, però, che non l’abbiamo preso sulla Luna. L’avevo visto giocare, è un attaccante che nella stagione passata ha segnato 21 gol nel campionato polacco, andando in rete in tutti i modi. È un talento vero che poteva esplodere da un momento all’altro”. “. E se gli chiedete se Piatek possa essere diventare una bandiera come avvenne in passato con la coppia Agullera-Skuhravy: “Parliamo di un calcio di quasi 30 anni fa  diverso in tutti i suoi aspetti. I tempi sono cambiati, forse con investimenti sostenuti ora pure noi saremo riusciti a vincere uno scudetto, chissà…”. 

 

 

Leggi anche