Inter
Milan
Atalanta

Mercato Inter – Marotta pensa in grande: Muriel e Jorginho per il restyling

Inter Milan Atalanta

Il Direttore Generale nerazzurra guarda già alla prossima stagione. L’oriundo e il colombiano obiettivi da considerare.

Si avvicina a grandi falcate verso la vittoria dello scudetto, ma l’Inter già pensa alla stagione che verrà. La squadra di Antonio Conte ha dimostrato alcune lacune che devono essere riempite. Al momento, la compagine nerazzurra si basa sulla solidità del reparto difensivo, Handanovic incluso, trascinata dai goal di Lukaku e Martinez. A centrocampo c’è bisogno di aggiustare qualcosa, ed è proprio lì dove guarda il DG Beppe Marotta. Con la capolista situata a undici punti sul Milan secondo, si può tranquillamente ipotizzare a quella che sarà la nuova Inter. Da vedere se sarà riconfermato Antonio Conte alla guida del gruppo. Dodici milioni a stagione sono parecchi per le casse del Gruppo Suning che, non è un mistero, sta vivendo una crisi di liquidità.

Luis Muriel è il primo obiettivo nella lista dei desideri di Marotta. Il colombiano sta disputando un’altra stagione devastante a Bergamo con la maglia dell’Atalanta. Il prossimo 16 aprile compirà trent’anni ma questo non sembra destare alcun problema alla dirigenza milanese. Per l’attaccante colombiano il prezzo di base è 25 milioni di euro, una cifra raggiungibile dall’Inter. L’ostacolo principale è il presidente della compagine bergamasca Luca Percassi che non sembra volersi privare del suo gioiello. “E’ un talento straordinario e ce lo teniamo stretto” ha detto il massimo dirigente atalantino ai microfoni di Bergamo Tv. Trattativa non facile per i nerazzurri di Milano.

Non solo Muriel. Marotta starebbe pensando ad un clamoroso ritorno: quello di Jorginho. L’oriundo milita in Inghilterra con la maglia del Chelsea dal 2018, voluto da Maurizio Sarri quando è stato chiamato a guidare i Blues. Sotto la guida del tecnico toscano prima, di Lampard poi e di Tuchel ora, Jorginho è divenuto un pilastro del team londinese. La nostalgia di casa si sente ma Abramovic non sembra intenzionato a privarsi del suo metronomo a centrocampo e starebbe valutando una proposta di rinnovo da offrirgli. La base d’asta è di 50 milioni di euro, e c’è da guardarsi le spalle dalla concorrenza di Milan e Juventus. L’Inter però potrebbe avere un asso nella manica: Antonio Conte. In Nazionale, il tecnico salentino ha stretto un forte legame con Jorginho rendendolo indispensabile nel centrocampo degli Azzurri.

Leggi anche