Inter

News Inter – Una pista sfuma, ma se ne apre subito un’altra niente male

Inter

Il mercato nerazzurro vede chiudersi una porta, ma nel frattempo si sta per aprire un portone: i dettagli della nuova operazione di Marotta

Se l’Inter vuole puntare con decisione al titolo, ha bisogno di colmare una lacuna della rosa che rischia di comprometterne il cammino. Un vice Lukaku serve come il pane, si è visto che quando manca il belga, Lautaro e Sanchez non riescono a garantire lo stesso numero di reti. Per fortuna di Conte l’ex United è tornato pienamente a disposizione e contro la Roma sarà regolarmente in campo.

Uno degli obiettivi più prestigiosi per il reparto avanzato sta sfumando. Stiamo parlando di Depay, che con molta probabilità rimarrà a Lione fino a giugno. Il ds del club transalpino Juninho ha annunciato a Telefoot la possibile partenza di Moussa Dembele: “Mi ha detto che vuole cambiare squadra. Non era previsto. Non è il massimo puntare su giocatori che hanno la testa altrove. Valuteremo le offerte che arriveranno”. Quasi impossibile pensare che il Lione possa privarsi di entrambi i suoi assi. I nerazzurri rimangono in lizza per giugno.

Guardando a piste più concrete, rimane viva l’idea Felipe Caicedo della Lazio. E’ un profilo che piace tanto a Conte, ma c’è l’ostacolo Lotito da superare, che per il Panterone chiede non meno di 10 milioni di euro. L’attaccante ecuadoriano per caratteristiche somiglia a Lukaku e ha dimostrato di poter essere decisivo anche a partita in corso. L’Inter non dispone di molti capitali per convincere la Lazio, secondo il Corriere dello Sport la società meneghina potrebbe proporre come contropartita Andrea Pinamonti.

In questo modo entrambe le società sarebbe contente. L’Inter avrebbe un centravanti da subito pronto e la Lazio si aggiudicherebbe uno dei giovani attaccanti italiani più promettenti in assoluto.

 

Leggi anche