Juventus

Calciomercato Juventus – Delusione Bernardeschi. In estate sarà ceduto

Juventus

L’ex gioiello della Fiorentina non ha convinto per niente in bianconero. Per lui si aprono le porte di una cessione.

Calciomercato Juventus – Federico Bernardeschi e la Juventus sono destinati a dirsi addio quest’estate. L’ex numero dieci della Fiorentina non ha convinto minimamente la dirigenza juventina. Dopo diverse stagioni a Torino la sua avventura sembra giunta ai titoli di coda. Bernardeschi, ventisette anni, è cresciuto nelle giovanili della viola. Dopo un anno di prestito a Crotone, è diventato un giocatore fondamentale per lo scacchiere del duo Montella-Paulo Sousa. Dopo varie vicissitudini ha scelto di sposare il progetto bianconero, provocando non pochi malumori ai suoi ex tifosi. La sua avventura con i nove volte campioni d’Italia non ha però mai convinto.

Talento sprecato

Molti incolpano a Bernardeschi il fatto di aver letteralmente tradito i toscani per volare in Piemonte. Tale scelta, a detta di molti esperti opinionisti, si sarebbe rivoltata contro di lui. Cosa che effettivamente è successa. Bernardeschi ha vissuto quattro stagioni con la maglia della Juventus e non si è mai guadagnato il titolo di calciatore imprescindibile. Le sue prestazioni sono state molto opache con poche giocate e pochissimo goal. In totale con il club di Agnelli, ha segnato dieci reti. Nella sua ultima stagione in viola arrivò a siglarne quattordici. Una statistica che dipinge il quadro desolante del suo periodo in bianconero.

Futuro all’estero

Bernardeschi ha un ingaggio piuttosto alto per le casse bianconere. La Juventus vorrebbe provare a recuperare i 4 milioni del suo stipendio. Senza contare che Paratici spese ben 40 milioni per portarlo da Firenze a Torino. La Juventus sarebbe intenzionata a cederlo all’estero. Mino Raiola, procuratore del ragazzo, sta sondando diverse piste. In Italia ci sono poche possibilità a causa dell’alto ingaggio. Nessuno sarebbe disposto a coprirlo senza tagliarlo un po’. Bernardeschi quindi sembra essere destinato a percorrere le orme di Mattia De Sciglio volato al Lione. Chissà, magari una stagione all’estero potrebbe recuperare questo talento perduto.

Leggi anche