Juventus

Cobolli Gigli: “Juventus? Alcune figure inadatte al loro ruolo. E su Marotta..”

Juventus

L’ex presidente bianconero, Cobolli Gigli, ha parlato della situazione societaria all’interno della Juventus. Commentando il ruolo di alcune figure

L’ex presidente della Juventus, Giuseppe Cobolli Gigli, ha parlato con toni forti dell’attuale organigramma societario del club bianconero. Secondo il dirigente, alcuni addetti ai lavori del club non sarebbero all’altezza del ruolo di cui sono incaricati:

“Io stimo Andrea Agnelli, ma credo che abbia fatto un errore, anche se in buona fede, dando troppa fiducia a certe persone. Non mi sembra che Nedved e Paratici siano equilibrati quando rilasciano interviste. Credo che siano inadatti al ruolo che ricoprono in società. Paratici, ad esempio, la scorsa estate ha provato a vendere sia Dybala e che Higuain. E’ stato un errore mandare via Marotta. Conte è un grande tecnico, riesce a raggiungere grandi risultati in breve tempo, come fece alla Juventus. Lui motiva molto i giocatori, anche se dopo un po’ di tempo rischia di stressarli. L’unica cosa che non mi piace di Conte sono i continui lamenti. Scudetto? Secondo me sarà una corsa a tre con Juventus, Inter e Lazio”

Leggi anche