Juventus

Commisso al vetriolo accusa la Juventus, Sarri e Nedved rispondono

Juventus

La partita tra Juventus e Fiorentina ha fatto infuriare il presidente viola Rocco Commisso. Nedved e Sarri hanno replicato alle sue dichiarazioni

Il presidente della Fiorentina, Rocco Commisso, al termine della gara tra Juventus e Fiorentina, ha detto che l’arbitro avrebbe preso alcune decisioni a favore dei bianconeri. Questo ha mandato su tutte le furie il numero uno viola che vorrebbe anche un incontro con l’AIA per discutere di quanto accaduto.

Questo non ha lasciato indifferente Pavel Nedeved, dirigente juventino, il quale ha replicato attraverso Sky Sport dicendo: “Commisso deve prendersi una tazza di tè, capisco che fosse su di giri, ma non si fanno certe dichiarazioni, fanno male al calcio e allontanano la gente dagli stadi, da questo sport che è bellissimo. Ora c’è anche il Var”.

Nemmeno il tecnico Maurizio Sarri ha fatto finta di niente. L’allenatore della Juventus ha così risposto al termine della gara: Guardo i dati, abbiamo fatto il 70% nel possesso e il 79% in supremazia territoriale, il risultato mi pare una conseguenza.  Il secondo rigore in velocità sembrava rigore, poi l’arbitro lo ha anche visto al VAR. Non voglio entrare in polemica, ho visto solo i dati e ho visto che erano positivi a nostro favore”.

Leggi anche