Juventus

Mercato Juventus – gelo con Dybala. Rinnovo lontano.

Juventus

Il centravanti argentino, tornato al goal contro il Napoli, non sembra intenzionato a rinnovare. Sirene di mercato per lui.

Fino a qualche mese fa sarebbe stato impossibile pensare ad una Juventus senza Paulo Dybala. Ora invece c’è più di qualche possibilità. L’attaccante argentino è tornato a segnare all’Allianz Stadium nella gara di recupero contro il Napoli. Stando a quanto riporta la Gazzetta dello Sport, la joya è insofferente ed il goal potrebbe non essere sufficiente a ricucire un rapporto logorato. Negli ultimi mesi, il tecnico dei campioni d’Italia in carica Andrea Pirlo non sembra averlo guardato con grande stima. Troppe panchine che hanno fatto scattare qualcosa nella testa del numero dieci argentino. La sua avventura in bianconero potrebbe giungere al termine a fine stagione nonostante il contratto fino al 2022.

Paulo Dybala approda in Italia neanche ventenne al Palermo di Maurizio Zamparini. A dargli fiducia è il tecnico Gianpiero Gasperini che lo fa esordire in A a diciannove anni. La stagione si conclude però con la retrocessione dei rosanero e Dybala è costretto a scendere di categoria. Nella stagione 2013/2014 aiuta la squadra palermitana a risalire nella massima serie dopo solo un anno, risultato uno dei giocatori più interessanti di quella stagione. Il ritorno in Serie A coincide con l’anno più esaltante della joya che gioca trentaquattro gare segnando tredici goal. I grandi club puntano molto su di lui. A spuntarla è la Juventus che sborsa quaranta milioni di euro per assicurarsi le sue prestazioni. Dybala lascia la Sicilia per accasarsi a Torino.

Gli anni in bianconero risulteranno i migliori dal punto di vista della carriera dell’argentino. Con la Juventus vince cinque scudetti consecutivi, tre Coppe Italia e altrettante Supercoppe. Nella stagione 2016/2017 raggiunge assieme ai compagni la finale di Uefa Champions League che si gioca a Cardiff contro il Real Madrid. Il sogno europeo però sfuma sul più bello con i blancos che si impongono 1-4 sui piemontesi. Nella stagione 2019/2020 vince il premio come miglior giocatore assoluto in Serie A. Ora sembra che la sua avventura in Italia sia giunta al termine.

Leggi anche