Juventus

News Juventus – Buffon: “Difficile fare meglio di Pirlo in un momento storico così difficile”

Juventus

Il portiere della Juventus prossimo all’addio ha parlato così della situazione che sta vivendo ora la sua squadra.

Ginluigi Biffon ha annunciato il suo addio alla Juve, ma non ancora quello definitivo al calcio. E menomale. Soprattutto dopo la gran prova offerta dall’ex numero uno della nazionale italiana contro il Sassuolo la scorsa settimana. 43 anni ma non sentirli. Sarebbe il titolo giusto di un libro o di un film sul Buffon. Un rigore parato, interventi decisivi e tanto altro. La sensazione che Gianluigi Buffon potesse dare ancora tanto alla Juventus c’è. Gli addii fanno sempre male. Quello del numero uno dei numeri uno Buffon un po’ di più. Soprattutto per chi è cresciuto con le sue parate.

Le sue parole

Recentemente Gianluigi Buffon ha rilasciato un’intervista a ‘Bein Sport’ in cui ha dichiarato ufficialmente finita la sua lunga esperienza alla Juventus alla fine di questa stagione. Ebbene, emergono nuovi passaggi riguardo alla sua intervista. Il portiere bianconero ha voluto difendere l’operato dell’amico e attuale allenatore della Juventus Andrea Pirlo: “Andrea è arrivato in un momento storico difficilissimo. Dopo tanti anni arriva il momento del rinnovamento. Qualsiasi altro allenatore al posto di Andrea, non avrebbe fatto meglio”.

Ultima da titolare per Gigi?

Stasera per Gianluigi Buffon sarà molto probabilmente l’ultima partita da titolare con la sua Juventus. Nella partita forse più importante della stagione: la finale di Coppa Italia. Anche l’ultima gara di campionato sarà importantissima, ma stasera ci sarà la possibilità di alzare al cielo il secondo trofeo stagionale dopo la Supercoppa italiana. In un anno così difficile sarebbe comunque un traguardo non banale.

Buffon e il suo futuro

Per la prossima stagione sono molteplici le offerte che Gianluigi Buffon ha già ricevuto. Sia dall’Italia che dall’estero. La sua volontà sarebbe quella di non prendere in considerazione le proposte degli altri club di A, ma solo le offerte provenienti dall’estero. Tra qualche settimana ne sapremo sicuramente di più.

Leggi anche