Juventus

News Juventus – Barillà: “ Fabio Paratici è stato inventato da Beppe Marotta”

Juventus

Antonio Barillà, giornalista de La Stampa parla di Fabio Paratici e del suo addio alla Juventus. Sentite cosa dice.

News Juventus – Fabio Paratici non è più il direttore sportivo della Juventus. Le voci erano insistenti ormai da diverso tempo. Da due giorni la notizia è diventata ufficiale. L’ormai ex direttore sportivo della Vecchia Signora è libero ed è pronto per una nuova esperienza, magari all’estero.

L’opinione di Antonio Barillà

Il noto giornalista de La Stampa Antonio Barillà ha dato un giudizio sull’operato di Fabio Paratici alla Juventus. Queste le sue parole: “Finisce qui dopo undici anni indimenticabili. O forse dopo due stagioni contraddittorie. Perché è giusto ricordare i ben 19 trofei vinti da Fabio Paratici, ma bisogna anche considerare che 16 di quelli li ha vinti con a fianco Beppe Marotta. E’ stato proprio Marotta a “inventare” Fabio Paratici ai tempi della Sampdoria. E’ stato sempre lui a volerlo nella sua esperienza alla Juventus”.

Queste le parole di Barillà che poi continua dicendo: “Finché Paratici ha potuto occuparsi esclusivamente dell’area scouting, oppure di individuare talenti o sedurre campioni, tutto è filato a meraviglia. Questo, anche grazie al fatto che a fianco a Paratici c’era una persona esperta, diplomatica e che si intende di calcio come Beppe Marotta. La sua presenza valorizzava anche il lavoro di Fabio Paratici. Quando nel 2018 Paratici è rimasto da solo, tutto è cambiato. La vocazione da uomo di campo, orgoglioso di scarpinare come un tempo, ha finito per rivelarsi un limite nel più ampio ruolo dirigenziale”.

Quale futuro per Paratici

Ora Fabio Paratici è libero da ogni vincolo contrattuale. Nei mesi scorsi si erano fatte insistenti le voci che volevano il Manchester United molto interessato all’ormai ex direttore sportivo della Juventus. Ora queste voci si sono placate, ma non è detto che non ci sia un nuovo colpo di fulmine tra le parti. Il calciomercato è lungo e per di più non è ancora iniziato. Di conseguenza staremo a vedere.

Leggi anche