Juventus

Perin: “Alla Juventus ho imparato che ci si allena solo per vincere”

Juventus

Il portiere Mattia Perin ha fatto parte della rosa della Juventus senza mai trovare il giusto spazio, l’estremo difensore non rinnega la scelta fatta

Da possibile erede di Gigi Buffon in Nazionale, a terzo portiere della Juventus. Questo è l’identikit di Mattia Perin. L’estremo difensore è sbocciato prima nel pescara di Zeman, ma si è definitivamente consacrato al Genoa. Per poi finire in bianconero perdendo un po’ la carriera che fino a quel momento si era costruito. Oggi il portiere ha parlato a Tuttospost dicendo di non essersi pentito della scelta fatta:

La scelta di essere andato alla Juventus  non è un rimpianto. Era la possibilità di far parte di uno dei quattro o cinque migliori club del mondo. Ho condiviso lo spogliatoio con campioni che mi hanno insegnato ad allenarmi per vincere. Ho appreso cose che porterò con me per tutta la carriera. MI hanno insegnato molto dentro e fuori dal campo. Spero che in futuro anche io potrò insegnare qualcosa ai ragazzi con cui giocherò“.

Leggi anche