Juventus

Sconcerti: “Con l’arrivo di Ronaldo, Dybala è stato sacrificato”

Juventus

Ai microfoni di  Calciomercato.com Mario Sconcerti ha parlato della stagione di Paulo Dybala e Cristiano Ronaldo. 

“E’ stata una buona stagione, a tratti ottima. Per parecchi mesi abbiamo visto la sua differenza. Ma se facciamo i conti, se andiamo a pesare quanto inciso, manca qualcosa di pesante. Ha segnato 16 gol su azione, uno meno di Milik, gli stessi di Pavoletti. E poi per tenere Cristiano a suo agio è stato sacrificata la Joya: ecco, l’argentino, da tuttocampista, è stata la grande delusione di quest’anno. Tornando a Ronaldo: se devo dirti la verità io mi aspettavo i 30 gol, con la stessa facilità che hanno avuto Cavani, Toni, Higuain”.

Leggi anche