Lazio

Calciomercato Lazio — Il rinnovo di Simone Inzaghi arriverà, ma a fine stagione

Lazio

Simone Inzaghi dopo la vittoria sul Genoa ha parlato della Champions e soprattutto del suo rinnovo: si farà, ma solo a fine stagione

Mercato Lazio — Il rinnovo di Simone Inzaghi arriva o non arriva? Se lo chiedono i tifosi biancocelesti, che non vogliono separarsi dall’allenatore che negli ultimi cinque anni ha guidato la squadra verso successi e soddisfazioni.

A dare una risposta ai tifosi ci ha pensato lo stesso Simone Inzaghi, intervenuto dopo la vittoria dei suoi per 4-3 sul Genoa. Intervistato ai microfoni di DAZN, l’allenatore biancoceleste ha parlato della partita, della corsa Champions e, soprattutto, del rinnovo del suo contratto.

Le parole di Simone Inzaghi

Di seguito le parole dell’allenatore della Lazio.

“I ragazzi oggi sono stati bravissimi: abbiamo fatto ottanta minuti di grandissimo calcio. Abbiamo fatto il record di undici vittorie consecutive in casa e per il quinto anno di fila saremo in Europa, ma noi vogliamo la Champions. Il Genoa è un ottima squadra, con tanti giocatori di qualità. Negli ultimi dieci minuti abbiamo dato noi lo sprint al Genoa, peccato per il rigore fortuito: Cataldi era convinto di prendere la palla. Abbiamo creato tantissimo, si vede che siamo in fiducia. Vittoria meritata, ci sta la sofferenza negli ultimi minuti in questa Serie A. Il desiderio è quello di vincerle tutte e il nostro girone di ritorno è stato quasi perfetto. Peccato per quello di andata in cui abbiamo pagato alcuni infortuni. Mancano queste partite e poi parleremo con calma del rinnovo. Il presidente ora ha tante cose a cui pensare. Col campionato alle spalle faremo tutto senza problemi. Stagione meravigliosa come negli ultimi cinque anni. Vogliamo costruire una squadra sempre più forte”.

Tutte le tappe del rinnovo

La telenovela va avanti ormai da tempo: inizialmente era sembrata una formalità, poi c’è stata una fase di stallo che ha fatto girare voci sull’addio. 

Voci che si sono allontanate a inizio aprile, quando la firma era considerata imminente. A complicare i piani, però, è arrivata la positività al Covid di Inzaghi, che ha costretto le parti a rimandare la firma.

Con la guarigione la firma è sembrata di nuovo questione di giorni, fino a ieri quando sono arrivate le parole del mister biancoceleste a chiarire la situazione. I tifosi della Lazio non devono preoccuparsi: la firma arriverà, ma prima massima concentrazione per centrare la qualificazione in Champions.

Leggi anche