Lazio

Cana: “Affezionato alla Lazio, ma domani tiferò Marsiglia”

Lazio

ROMA – Domani sera si giocherà Marsiglia-Lazio e Lorik Cana, ex giocatore di entrambe le squadre, è stato intervistato dai microfoni de LaProvence. L’albanese ha ricordato gli anni trascorsi con l’aquila sul petto nella Capitale, compresa la storica finale di Coppa Italia vinta contro la Roma. Domani, però, Lorik tiferà Marsiglia in Europa League.

SUL MATCH DI DOMANI – “Io sono e resterò un grande tifoso dell’OM!”

PRIMO ANNO ALLA LAZIO – “La Lazio è il club in cui sono rimasto più a lungo. Il mio primo anno è stato piuttosto difficile, sono arrivato in una squadra che stava andando bene e ho iniziato a giocare regolarmente alla fine di novembre. Ho avuto il mio primo grande infortunio lì, ai primi di gennaio, e sono stato via per due mesi. Sono tornato, sono riuscito a concludere bene la stagione”.

COPPA ITALIA – “Il secondo è stato piuttosto buono, abbiamo fatto un buon percorso in Europa League e siamo riusciti a vincere la Coppa Italia. Questo è un successo storico perché era la prima volta che in finale si affrontavano Lazio e Roma. Non può esserci rivincita, a meno che non si ritrovino in una finale. La terza stagione è stata più complicata per la squadra mentre l’ultima è andata molto bene, con un terzo posto in classifica. Ho giocato principalmente in difesa come centrale e abbiamo finito con una delle migliori difese del campionato. Ho avuto alti e bassi, alcuni grandi momenti e altri più difficili. Ma alla fine è un posto a cui sono affezionato. Ho conosciuto persino mia moglie lì”.

Leggi anche