Lazio

ESCLUSIVA – Diaconale: “Mercato chiuso, non ci saranno altre operazioni. Volantino Curva Nord? Era da evitare”

Lazio

ROMA – Il responsabile della comunicazione biancoceleste Arturo Diaconale, ai nostri microfoni, ha espresso un’opinione sul volantino apparso ieri in Curva Nord contro le donne: “I tifosi biancocelesti sono liberi di esprimere le loro idee, anche se politicamente scorrette. Sarebbe meglio evitare imposizioni del genere, anche perché queste iniziative destabilizzano un ambiente sano e contrario a ogni tipo di discriminazione. La società è contraria alla decisione della Curva Nord, ma ovviamente non può intervenire. Se questo volantino influirà sulla presenza della gente allo stadio? Non penso, le donne tra l’altro sono sempre presenti in massa sugli spalti. Gli abbonamenti sono aumentati negli anni, ma per riavere l’Olimpico pieno ci vuole tempo”.

LAZIO-NAPOLI E MERCATO

Poi un commento sul match di ieri sera: “Alcuni giocatori biancocelesti non erano al 100%, visto l’arrivo in ritardo alla preparazione. La Lazio se l’è giocata alla pari con un Napoli che non ha cambiato molto rispetto allo scorso anno e che quindi gioca a memoria. Sicuramente con un Leiva e un Lulic in più in campo sarebbe stata un’altra partita. Mercato? Direi che è chiuso, non ci saranno altri movimenti nei prossimi giorni”.

Leggi anche