Lazio

Mercato Lazio – Simone Inzaghi a breve firma il rinnovo con la Lazio

Lazio

Il tecnico biancoceleste è attualmente fuori causa per Covid. Al suo rientro Tare ha annunciato la firma sul prolungamento

Se qualcuno sperava che la storia tra la Lazio e il tecnico Simone Inzaghi fosse giunta al termine si dovrà ricredere. L’allenatore dei laziali ha deciso di rimanere a Roma nonostante le molte offerte pervenutegli. L’accordo di Inzaghi scadeva al termine di questa stagione. Nonostante molti siano stati gli screzi con il presidente Lotito, l’ex attaccante biancoceleste non se la sente di lasciare una squadra che ha costruito a sua misura. Il DS Igli Tare non si è lasciato sfuggire questa occasione ed ha lavorato sotto traccia per proporre un rinnovo all’altezza. L’accordo dovrebbe scadere nel 2024. La firma arriverà appena il coach sarà guarito dal Covid 19.

Proprio il virus ha fatto in modo che la firma slittasse. Secondo asserito dal DS Tare ai microfoni di Sky Sport, se Inzaghi non avesse contratto il coronavirus avrebbe già messo la firma sul rinnovo. Il tecnico piacentino era stato pesantemente cercato da molte squadre. Su tutte, la Fiorentina aveva effettuato pesanti sondaggi. Qualora l’accordo con Lotito non fosse arrivato, Commisso avrebbe offerto al manager laziale un ricco contratto e la possibilità di ricostruire la viola dopo le stagioni non esaltanti. Proposta rispedita al mittente con i toscani che hanno quindi virato su Gennaro Gattuso.

Lo score di Inzaghi con la Lazio è impressionante. Nel 2016 ha ereditato la panchina lasciata libera dall’esonerato Stefano Pioli. Prima di allora, l’ex bomber aveva lavorato solo nelle giovanili del club biancoceleste. Prima gli allievi nazionali ed infine la Primavera. Poi il salto in prima squadra e la scalata al vertice. Un caso unico di un allenatore capace di destreggiarsi nel calcio dei grandi pur con poca esperienza sulle spalle. Il lavoro di Simone Inzaghi ha consentito di rigenerare diversi giocatori come Ciro Immobile e Luis Alberto, tanto per citarne due. Un tecnico che conosce l’ambiente e lavora con metodi innovativi. Con lui sulla panchina, la Lazio è riuscita a mettersi in bacheca una Coppa Italia e due Supercoppa Italiane.

Leggi anche