Lazio

Nesta: “Romagnoli il mio erede? Tifo per lui, anche perché è laziale”

Lazio

ROMA – Alessio Romagnoli è sempre stato considerato l’erede di Nesta. Sarà capace di eguagliare le gesta dell’ex capitano della Lazio? Difficile a dirsi, ma il tecnico del Perugia fa il tifo per lui: “Sono un piccolo allenatore con una piccola storia e devo conquistarmi ancora tutto. Dovrò fare il massimo qua a Perugia. In carriera ho avuto Eriksson, Zoff, Ancelotti, Zeman. Ho cercato di prendere qualcosa da tutti questi, il contatto con queste persone mi ha aiutato molto. Romagnoli il prossimo Nesta? Io faccio il tifo per lui, perché gioca al Milan e perché è laziale. Poi spero che faccia ancora di più di quello che ha fatto Nesta”.

Leggi anche