Lazio

News Lazio — Contro il Sassuolo scelte obbligate: occasione per chi cerca la conferma

Lazio

Mancheranno almeno sei titolari nella sfida contri gli emiliani tra squalifiche e acciacchi. Ultima chiamata per i giocatori in bilico

Notizie Lazio — I biancocelesti si presenteranno alla sfida contro il Sassuolo con una formazione pesantemente rimaneggiata. Ma non sarà una scelta dovuta all’assenza di obiettivi nell’ultima partita della stagione: tra squalifiche e infortuni, Inzaghi dovrà rinunciare ad almeno sei titolari.

L’occasione allora diventa ghiotta per diverse seconde linee. Tra chi partirà in panchina e chi dal primo minuto, infatti, saranno diversi giocatori che potranno giocarsi le ultime carte prima dell’inizio del calciomercato estivo. Un’ultima chiamata regalata dal destino: chi vorrà rimanere in biancoceleste dovrà dimostrarlo sul campo.

La probabile formazione e gli assenti

Consueto 3-5-2 per Inzaghi, che non cambierà nemmeno di fronte alle assenze. In porta toccherà ancora a Strakosha, protetto dalla linea a tre con Marusic e Radu ad affiancare Parolo, a cui saranno affidate le chiavi della retroguardia. A centrocampo, sulle fasce, Lazzari e Lulic, con Akpa Akpro, Leiva e Cataldi al centro. Correa tornerà titolare in attacco, insieme a lui ancora spazio per Muriqi.

L’ultimo assente — ancora non certo — in ordine di tempo è infatti Ciro Immobile. Il bomber di Torre Annunziata ha qualche linea di febbre ed è quindi a rischio, come comunicato da Inzaghi in conferenza. Saranno poi sicuramente out gli squalificati Luiz Felipe, Luis Alberto e Andreas Pereira. Difficile la convocazione anche per Milinkovic, Acerbi e Caicedo: inutile rischiare di aggravare gli infortuni all’ultima di campionato.

Chi si gioca il futuro

Vedat Muriqi è sicuramente la delusione maggiore della stagione della Lazio. Arrivato per circa 20 milioni, l’attaccante non ha mai convinto e sul suo futuro aumentano i dubbi. Ma per ragioni di bilancio la spesa della scorsa estate non potrà essere ignorata. A Formello, quindi, la speranza è che si possa vedere almeno qualche cosa che faccia ben sperare per il futuro.

Parolo e Lulic potrebbero essere all’ultima in maglia biancoceleste: entrambi hanno il contratto in scadenza e — al momento — non hanno avuto contatti con la società.

Da osservare con attenzione anche Akpa Akpro e Cataldi. Tutti e due in questa stagione non hanno dato molte certezze e la loro posizione è sempre più a rischio. Poco da fare invece per Strakosha, che sembra destinato alla partenza.

Partirà poi dalla panchina Patric, altro giocatore dal futuro incerto. Potrebbe essere, infine, la chance per vedere qualche giocatore della primavera al banco di prova della Serie A. Tra i tanti, Raul Moro e Armini: anche per loro è in gioco la possibilità di partire per Auronzo in estate.

Leggi anche