Lazio

Sommella (ag.Immobile): “Deluso dalle parole di Gasperini, non è un simulatore”

Lazio

Marco Sommella, procuratore di Ciro Immobile, ha rilasciato alcune dichiarazioni sul suo assistito ai microfoni del Corriere dello Sport

ROMA- Dopo le accuse di Gasperini ad Immobile in seguito ai rigori concessi alla Lazio nella gara con l’Atalanta, ecco arrivare la risposta. A parlare, ai microfoni del Corriere dello Sport, è Marco Sommella, procuratore del numero 17 biancoceleste: “Ciro era deluso e molto dispiaciuto da quella parole. Le dichiarazioni rilasciate da Gasperini sono gravi e inaccettabili.

La rbbia proveniva perchè a rilasciare quella parole è stato un allenatore esperto, che ne ha viste tante in questi anni. Il ragazzo non è affatto un simulatore e dà fastidio essere tirati in ballo a sproposito. Dispiace molto anche a me, perchè non ne può essere messa in dubbio la sua correttezza”.

Leggi anche