Milan

Calciomercato Milan – Dirigenti rossoneri hanno deciso: via alla rivoluzione!

Milan

L’ennesima sconfitta di ieri, contro la Lazio, ha messo in mostra, ancora una volta una squadra incapace di vincere. La decisione ormai è presa: ecco la rivoluzione per gennaio.

Calciomercato Milan – La pazienza è finita: due colpi in difesa, due in attacco. Prende forma il nuovo Milan?

La situazione in casa Milan non accenna a migliorare. Pur invertendo gli addenti, pur cambiando allenatore, nonostante siano stati fatti svariati cambiamenti, questa squadra continua ad essere a corto di idee e i risultati  continuano a latitare. Anche ieri, in casa, contro una Lazio che non vinceva da trent’anni (ultima vittoria risaliva al 1989), è arrivata l’ennesima sconfitta e una pioggia di fischi e polemiche. Adesso sono tutti sotto accusa e la società rossonera sta pensando seriamente alla rivoluzione per gennaio.

IN DIFESA – Il calciomercato del Milan, infatti, entra sempre più nel vivo. Urge una rivoluzione come dicevamo, e anche alla svelta, prima che sia troppo tardi. Paolo Maldini, Zvonimir Boban e Frederic Massara, secndo quanto riportato da ‘calciomercato.com‘, puntano principalmente su un terzino destro, vista la brutta stagione di Andrea Conti e Davide Calabria. E i nomi individuati nella lunga lista dei drigienti rossoneri sono quelli di Zeki Celik, classe 1997, turco del Lille e Youcef Atal, classe 1996, algerino del Nizza. Ma non si escludono neanche le piste che portano al francese Dijbril Sidibé e Serge Aurier, 1992, ivoriano del Tottenham. Ma se questi erano i nomi per la difesa, i dirigenti rossoneri hanno le idee chiare anche per l’attacco. Un nome nuovissimo e super corteggiato dall’Inter e una suggestione. Ecco gli attaccanti del nuovo Milan… >>> LEGGI

 

 

Leggi anche