Milan

Mercato Milan – Maldini guarda ancora in Francia: vicino Adli

Milan

Sempre attivo il Milan sul mercato, Maldini osserva attentamente il campionato francese: vicino l’acquisto di Adli del Tolosa.

Continua a muoversi in maniera instancabile il Milan in questo inizio di mercato. Calciomercato che, in realtà, non è ancora ufficialmente iniziato, eppure i rossoneri sono molto attivi su più fronti. L’obiettivo di Maldini e della dirigenza tutta è quello di consegnare a Stefano Pioli una squadra in grado di lottare per grandi obiettivi, in Italia e in Europa.

I tavoli aperti

Proseguono le trattative per il riscatto di Tomori dal Chelsea, e per i rinnovi dei prestiti di Brahim Diaz dal Real Madrid e di Diogo Dalot dal Manchester United. Qualche difficoltà in più, invece, nel trovare l’accordo con il Brescia per il riscatto di Sandro Tonali.

Il primo colpo è stato già messo a segno, con l’arrivo di Mike Maignan, che sarà il nuovo numero uno in vista della prossima stagione. L’addio di Gigio Donnarumma a parametro zero sarà sicuramente una perdita importante, ma il Milan ha voluto subito rimpiazzarlo con il portiere campione di Francia con il Lille.

Occhi ancora in Francia

Paolo Maldini continua, però, ad osservare attentamente quello che accade oltralpe, e sta spingendo per chiudere un’altra trattativa. Nel mirino dei rossoneri c’è da tempo Amine Adli, jolly offensivo del Tolosa, classe 2000. La trattativa procede, come confermato dall’esperto di mercato Gianluca Di MarzioSky Sport: “Amine Adli è un obiettivo concreto del Milan. Il club ci sta lavorando forte, in queste ore è stata messa sul tavolo una prima offerta da 5 milioni più bonus per ottenere questo gioiellino del Tolosa che può giocare in diversi ruoli alle spalle della punta. Il club rossonero punta a chiudere presto, c’è fiducia e si aspetta una risposta. Adli è un giovane di talento già pronto classe 2000 e il Milan vuole concludere l’affare“.

A fargli posto dovrebbe essere Samu Castillejo, sempre più lontano da Milano e richiesto in Spagna dal Betis.

Leggi anche