Milan

News Milan – I prossimi 90 minuti saranno vietati ai deboli di cuore

Milan

Il Milan dopo il pareggio con il Cagliari si giocherà tutto contro l’Atalanta all’ultima giornata. Il rischio di fallire è alto.

Il Milan è tornato grande. Su questo non c’è più alcun dubbio. Il mezzo passo falso con il Cagliari rischia però di compromettere i piani della società rossonera. Dopo la vittoria per 3-0 contro la Juventus e quella per 7-0 contro il Torino, Maldini e Massara avevano cominciato a pensare ad un mercato volto a ben figurare nella prossima Champions League. Invece, complice il pareggio del diavolo contro un Cagliari già salvo e la contemporanea vittoria della Juventus sui cugini dell’Inter, si complica tutto.

Obbligo 3 punti contro l’Atalanta

Il Milan si trova ancora nei primi 4 posti in classifica. Se finisse ora il campionato, i rossoneri sarebbero qualificati alla prossima Champions League. Invece mancano ancora 90 minuti, i quali saranno decisivi. In lizza per due posti Champions ci sono Milan, Napoli e Juventus con le prime due che hanno un punto di vantaggio sui bianconeri. La 38esima e ultima giornata offre però la possibilità di qualche colpo di scena. Juventus e Napoli avranno due impegni tutto sommato abbordabili contro Bologna e Hellas Verona, ,mentre il Milan se la dovrà vedere con l’Atalanta. Gli uomini di Gasperini sono già qualificati alla massima competizione europea per club. Nonostante ciò il loro intento è di riuscire a centrare un obiettivo storico. Infatti, l’Atalanta non è mai riuscita a concludere un campionato in seconda posizione. Con una vittoria sul Milan, Gian Piero Gasperini riuscirebbe a riscrivere un altro pezzo di storia nerazzurra. Il Milan di conseguenza dovrà sfoderare una prestazione top per battere la dea ed assicurarsi così un posto nella prossima Champions League.

Prima il campo, poi il mercato

A questo punto, Paolo Maldini dovrà aspettare il verdetto del campo prima di cominciare ad operare sul mercato. In base a ciò che accadrà sul rettangolo di gioco nel prossimo weekend, Maldini avrà più o meno soldi per operare colpi in entrata.

Leggi anche