Milan

News – Giocatori più cresciuti di valore in stagione, primo posto al Milan

Milan

Come ogni anno, il sito Transfermarkt ha aggiornato le valutazioni di mercato dei calciatori di tutto il mondo. Sono moltissimi i giocatori di Serie A che hanno visto un incremento della propria valutazione di mercato. Ecco la top 10.

 

News Milan – Come ogni anno, il sito Transfermarkt ha aggiornato le valutazioni di mercato dei calciatori di tutto il mondo. Sono moltissimi i giocatori di Serie A che hanno visto un incremento della propria valutazione di mercato. Ecco la top 10.

Top 10 giocatori più cresciuti di valore

1)Franck Kessié (Milan): +35 milioni rispetto a Luglio 2020. Valore attuale: 55 milioni.
2)Romelu Lukaku (Inter): +32 milioni rispetto a Luglio 2020. Valore attuale: 100 milioni.
3)Nicolò Barella (Inter): +29 milioni rispetto a Luglio 2020. Valore attuale: 60 milioni.
4)Alessandro Bastoni (Inter): +28,5 milioni rispetto a Luglio 2020. Valore attuale: 60 milioni.
5)Dusan Vlahovic (Fiorentina): +24 milioni rispetto a Luglio 2020. Valore attuale: 40 milioni.
6)Roger Ibañez (Roma): +23,2 milioni rispetto a Luglio 2020. Valore attuale: 25 milioni.
7)Victor Osimhen (Napoli): +23 milioni rispetto Luglio 2020. Valore attuale: 50 milioni.
8)Ismael Bennacer (Milan): +20,5 milioni rispetto a Luglio 2020. Valore attuale: 38 milioni.
9)Hakan Calhanoglu: +20,5 milioni rispetto a Luglio 2020. Valore attuale: 35 milioni.
10)Manuel Locatelli (Sassuolo): +19,5 milioni rispetto a Luglio 2020. Valore attuale: 35 milioni.

News Milan: che crescita per i giocatori rossoneri

In questa speciale top 10 il Milan conta ben 3 giocatori: Kessie, Bennacer e Chalanoglu. In un periodo di crisi economica del mondo del calcio e dell’intrattenimento come quello che tutti i club stanno vivendo, aumentare il valore dei propri giocatori è di fondamentale importanza. La squadra di Pioli quindi, non può che essere  contenta dei risultati ottenuti, consapevole di star precorrendo la strada giusta.

In particolare Frank Kessie è il primo in assoluto in Serie A, e ha visto aumentare il valore del proprio cartellino di ben 35 milioni di euro. Al termine di una stagione incredibile come quella di questo anno, il numero non può stupire. Per il classe 1996, 37 partite in campionato, 13 gol e 6 assist. Numeri quasi da attaccante più che da centrocampista. Leader dentro e fuori dal campo, l’ivoriano ha saputo prendere per mano la squadra e guidarla in più di un’occasione. Esperto dal dischetto del calcio di rigore, ha preso il posto dagli 11 metri ad un certo Zlatan Ibrahimovic, cosa affatto semplice.

Leggi anche