Napoli

Calciomercato Napoli – Il calciatore sacrificabile può essere Fabian Ruiz

Napoli

Il giocatore che Aurelio De Laurentiis può vendere per cercare di fare cassa è il centrocampista spagnolo.

Fabian Ruiz era arrivato in Italia quando alla guida del Napoli c’era un certo Carlo Ancelotti. Cristiano Giuntoli lo portò sotto il Vesuvio nell’indifferenza più totale. Il centrocampista spagnolo era per molti un oggetto sconosciuto. Arrivato in Italia giovanissimo, il ragazzo è subito riuscito ad ambientarsi. Le sue giocate si è capito subito che non erano da giocatore qualunque. Quest’anno ha avuto una piccola flessione nella prima parte di stagione e il Napoli ne ha sofferto. Quando però sta bene Fabian Ruiz fa la differenza.

Senza Champions serve un’uscita

La delusione per la mancata qualificazione in Champions League è ancora tanta. Solo una settimana fa si stava parlando di possibili grandi acquisti con una vittoria sull’Hellas Verona. Ora, invece, si sa che il futuro del Napoli in Europa non è rappresentato dalla Champions bensì dall‘Europa League. Ragion per cui servirà una diminuzione dei costi all’interno del gruppo-squadra. Bisognerà cercare di fare un’uscita che permetterà di guadagnare un bel gruzzolo di soldi. I giocatori che potrebbero portare soldi freschi non sono molti.

Fabian Ruiz è un indiziato

Un giocatore che potrebbe essere venduto a caro prezzo è senza dubbio Fabian Ruiz. La sua età unita alle sue qualità, ne fanno un pezzo pregiatissimo della rosa partenopea. Il Corriere dello Sport scrive come il suo nome sia un obiettivo per molti top club europei. Fabian Ruiz ha molto mercato. In Spagna ma non solo. Il Paris Saint Germain sarebbe molto interessato qualora fosse in vendita. Per quanto riguarda l’Atletico Madrid non è un segreto. A Simeone piace da diverso tempo e con la conquista della Liga non è detto che i Colchoneros non abbiano la forza economica per tentare un affondo. Il Napoli potrebbe lasciarlo andare conscio che la sua cessione potrebbe bastare a rimpinguare le casse della società e a non dover ricorrere ad un’altra cessione eccellente.

Leggi anche