Napoli

Calciomercato Napoli – Senesi per la difesa è un profilo che piace molto

Napoli

Il Napoli comincia già a guardarsi attorno per la prossima stagione. In difesa l’obiettivo è sempre quello da tempo: Il punto.

Per il Napoli c’è ancora un campionato da finire. 450 minuti per conquistare un piazzamento Champions che fino a qualche mese fa era pura utopia. Cristiano Giuntoli però, comincia a guardarsi attorno per il mercato estivo. Se mai si era fermato. Ci sono nomi che sono stati accostati in questi giorni al Napoli. Uno di questi è senza dubbio Marcos Senesi. Il difensore argentino classe ’97 è attualmente di proprietà del Feyenoord. Quest’anno, tra Eredivisie ed Europa League, ha totalizzato 34 presenze segnando 3 gol. Un buon bottino visto la posizione di campo in cui gioca.

Senesi potrebbe essere il profilo ideale per sostituire un’eventuale partenza di Kalidou Koulibaly. E perché no, anche per affiancarlo. Il suo intermediario per l’Italia Stefano Antonelli ha parlato a Radio Marte. Queste le sue parole: “Marcos Senesi non so ancora dove andrà a giugno. Napoli sarebbe una piazza graditissima. Possibilità Barcellona per lui? Koeman è olandese. Prima di andare al Barcellona ha visto la realtà olandese e di conseguenza conosce bene Senesi. Le squadre di una certa importanza cercano di anticipare i tempi”.

Successivamente, Antonelli si è espresso riguardo al futuro di Kalidou Koulibaly: “Ci sono momenti in cui tutto finisce. Il ciclo di Koulibaly con il Napoli pensavamo tutti fosse finito l’anno scorso. Oggi ha quasi 30 anni e il suo rendimento è al massimo. Se dovesse lasciare il Napoli, andrà sicuramente in una squadra di alto profilo. Altrimenti rimarrebbe. Uno come lui farebbe il titolare in qualsiasi big d’Europa. Detto questo, i cicli finiscono. Non so se per lui sia finito. Secondo me il prossimo anno il Napoli dovrebbe cercare di rinnovare la squadra. Il che non vuol dire indebolirla”.

Questo il pensiero di Antonelli che di fatto ha spalancato la porta al Napoli per quanto riguarda Senesi. Staremo a vedere se si concretizzerà o meno l’operazione.

Leggi anche