Napoli

ESCLUSIVA – Ag Insigne: “Non c’erano più i presupposti per continuare”

Napoli

Arrivano le prime parole – in esclusiva – da parte di Enzo Raiola, cugino e collaboratore stretto di Mino: “Confermo. Abbiamo deciso di interrompere questo rapporto perchè non c’erano più i presupposti per continuare”.

NAPOLI – Inizierà una nuova vita, dopo la quarantena. Nuova sì, ma probabilmente sempre con il Napoli nel cuore. Lorenzo Insigne ha definitivamente divorziato dal Re dei procuratori italiani, Mino Raiola. In settimane le carte che formalizzeranno il divorzio definitivo e consensuale dopo anni di collaborazione. Insigne si era infatti affidato a Raiola con la speranza di fare un salto di qualità, sperando che il super agente gli portasse qualche ghiotta offerta dall’estero. Le due stagioni di collaborazione con Raiola sono invece scivolate via per l’attaccante azzurro in maniera anonima: nessuna offerta allettante, ma neanche il prolungamento del contratto con Aurelio De Laurentiis. Adesso il futuro del fantasista è ancora da decidere. Intanto arrivano le prime parole – in esclusiva – da parte di Enzo Raiola, cugino e collaboratore stretto di Mino: “Confermo. Abbiamo deciso di interrompere questo rapporto perchè non c’erano più i presupposti per continuare”. Poche parole, ma chiare e che segnano una fine che era già nell’aria. In difesa si punterà sul preferito di Giuntoli <<<VAI ALL’ARTICOLO

Leggi anche