Napoli

Napoli, Feltri: “Bisogna fidarsi di Carletto”

Napoli

Ecco come il giornalista Vittorio Feltri fa il punto sul Napoli

NAPOLI – Nelle ultime settimane sono state tante le critiche piovute sul Napoli. I partenopei ad oggi sono settimi in Serie A e primi nel girone di Champions League, andamento che piace a metà ai tifosi partenopei. Giusto o sbagliato? Ecco l’analisi che ne fa il giornalista Vittorio Feltri su Tuttosport.

LE PAROLE DI FELTRI – “Oggi la formazione del Golfo continua a piacermi poiché gioca un football brillante benché meritevole di altri risultati, che non arrivano per una serie di circostanze avverse. Sintetizzo: è affetta da una grave forma di sfiga che le ha impedito di vincere contro l’Atalanta e la Roma. Carletto Ancelotti continua ad essere un super tecnico. I tifosi gli hanno trasmesso la loro napoletanità, ora si atteggia quale scugnizzo attempato. Il che lo rende addirittura simpatico, anche se la teoria del piagnisteo, che di conseguenza ha adottato in base al principio chiagne e fotti, lascia perplessi. Sono sicuro che il temporale passerà presto e passerà così pure la voglia di lacrimare nella città più simpatica d’Italia”.

Leggi anche