Napoli

Napoli, Savoldi: “Il gioco viene meno perché Ancelotti cambia troppo”

Napoli

Ecco le parole dell’ex attaccante del Napoli, Beppe Savoldi, sui partenopei

NAPOLI – In questo inizio di stagione il Napoli non sta convincendo molto sul piano del gioco. In più anche i risultati stentano ad arrivare, e i partenopei già distano rispettivamente 6 e 5 punti da Juventus e Inter. Ancelotti non sembra ancora aver trovato la quadratura del cerchio. Di questa idea è anche l’ex attaccante del Napoli, Beppe Savoldi. Ecco come quest’ultimo si è espresso a Radio Sportiva sull’argomento.

LE PAROLE DI SAVOLDI – “Non so se la classifica sia preoccupante o meno, ma per potersi riprendere bisogna che Ancelotti inizi a dare alla squadra delle certezze. Il gioco viene meno perché continua a cambiare giocatori, mentre la certezza si acquisisce se un calciatore lo fai giocare per 2-3 partite di fila in un ruolo”.

Leggi anche