Notizie Atalanta

Pessina: “Una grande emozione giocare contro la Juve e pareggiare”

0 commenti

Ai microfoni di Atalanta Magazine 212, Matteo Pessina, centrocampista dell’Atalanta,ha trattato vari argomenti. Sulla partita contro la Juventus ha detto. “Sicuramente è stata una grande emozione giocare contro la Juve e riuscire a pareggiare. Ci poteva stare anche la vittoria, ma loro sono veramente forti per cui siamo contenti di questo pareggio. Penso che per chiunque giochi a calcio sarebbe un’emozione grandissima sfidare giocatori dello spessore di Ronaldo come lo è stata per me. Mi ricordo in particolare un contrasto con lui, un mezzo fallo che lo ha fatto cadere. Gli ho dato la mano per aiutarlo a rialzarsi ed è stato emozionante. Ci ho pensato dopo, perché con l’adrenalina della partita, ti rendi conto di certe cose solo a mente fredda: ho stretto la mano in campo a Ronaldo, è qualcosa che potrò raccontare un giorno ai miei figli e ai miei nipoti.

Dopo la grande prestazione con la Juve, vogliamo fare un’altra bella partita con il Sassuolo. Vincendo li staccheremmo in classifica, però ora dobbiamo solo pensare al nostro percorso. È ancora tutto aperto, siamo tante squadre in pochi punti. A Bergamo mi trovo veramente bene, c’è una grande passione per l’Atalanta e la gente è molto attaccata a questa squadra. La città poi è bellissima e sono vicino a Monza, per cui posso tornare spesso a casa dai miei genitori e anche questo mi aiuta. In famiglia mi hanno sempre sostenuto. Mio papà fin da piccolo mi accompagnava alle mie partite e di giornate trascorse al freddo in tribuna a guardami ne ha trascorse parecchie.