Notizie Juventus

Juventus, Boniek: “Bianconeri già appagati, non so se Allegri rimarrà”

TORINO– Una Juventus stanca e demotivata è uscita dall’Olimpico con la terza sconfitta stagionale in campionato, per merito dei gol di Florenzi e Dzeko. Un’altra prestazione negativa, che avrà messo più di un dubbio nella testa del presidente Andrea Agnelli sulla permanenza in bianconero di Allegri. Ai microfoni di Radio Anch’io, l’ex calciatore polacco Zibì Boniek ha voluto dare una sua impressione su ciò che sta accadendo in casa Juve nelle ultime settimane.

LE SUE PAROLE “Ieri sera la Roma ha giocato molto bene e ha vinto con merito, contro una Juventus già appagata e senza volontà di spingere sull’acceleratore. Nel primo tempo i bianconeri sono stati superiori, ma un grande Mirante è stato decisivo nel tenere a galla la squadra di Ranieri. Allegri? Sinceramente non so se il suo ciclo si sia chiuso. Lui è uno molto serio, ma la società potrebbe comunque decidere di sacrificarlo perchè pensa che sia giunto al capolinea. La nuova maglia? Non mi piace per niente, mi è sembrato di veder giocare una contrada del Palio di Siena. Da ex calciatore bianconero sostengo la tradizione: la maglia a strisce è sempre la migliore. Finale di Champions? In Italia si deve tornare a puntare sui giovani italiani, che sono sempre tra i migliori al mondo. Solo così potrete avere di nuovo due squadre italiane in una finale europea”.

Privacy | Cookies