Notizie

Allegri: “Dybala è giusto che si sia arrabbiato. Kean è importante segni”

Notizie

Massimiliano Allegri ha commentato la vittoria contro il Milan ai microfoni di sky. “Abbiamo acquisito ordine e mentalità giusta. Sapevamo di avere di fronte il Milan e che quindi non sarebbe stato facile. C’era poi Alex Sandro centrale e non è propriamente il suo ruolo. Le difficoltà dunque potevano esserci, ma con l’andare della partita siamo cresciuti. Dybala è giusto che si sia arrabbiato in fondo, veniva anche da un periodo che non giocava, anche per una botta rimediata al polpaccio. Tutti vogliono giocare e tutti devono essere consapevoli che ci sono compagni che vogliono “rubarti” il posto. Kean fa gol e questo è importante. Tra l’altro stasera ha fatto una bella esultanza. Vedremo se potrà essere titolare in Champions, anche perchè considero importante che certi giocatori partano dalla panchina. Siamo contenti di averlo tenuto e non dato in prestito. Purtroppo c’è da dire ha fatto anche un brutto errore prima, perdendo prima la palla e poi facendo un fallo.

Credo che per lui allenarsi e giocare con i campioni gli faccia bene. Così alleni non solo le gambe, ma anche la testa. Nel primo tempo abbiamo regalato un gol, era giusto prenderlo in fondo dopo che, passato un minuto dall’inizio, abbiamo regalato una colossale occasione a Piatek. Dopo c’è da dire, non abbiamo concesso più niente. Rugani ha fatto fatica, come De Sciglio e Bernardeschi da mezzala. Come ho detto eravamo un pò arrangiati per le molte assenza. Poi è entrato Pjanic, ci ha dato tempi e rapidità, ed è stato davvero fondamentale. Ronaldo? Lui si sentiva pronto, speriamo di averlo mercoledì. Per quanto riguarda Ronaldo gli ho detto che oggi era meglio che continuasse a stare a riposo. Con l’Ajax vedremo, non bisogna forzare.

Leggi anche