Notizie
Juventus

Calciomercato Juve | L’addio commosso di Andrea Pirlo

Notizie Juventus

Dopo appena un anno dal suo ingaggio,  arriva l’ufficialità dell’esonero dell’ex-centrocampista bianconero

Il calciomercato della Juve ci ha già regalato il primo colpo di scena della sessione: Pirlo out, Allegri In. Dopo appena un anno dal suo ingaggio, il Maestro è stato “bocciato” dalla società bianconera, che preferisce ripartire dall’usato sicuro.

Una stagione fallimentare per la Vecchia Signora data la sua storia e le capacità della sua rosa. Un campionato soddisfacente per l’ex-centrocampista juventino, che alla sua prima avventura conquista l’impensabile: una Coppa Italia, una Supercoppa e la qualificazione in Champions League.

L’addio alla Juve e l’approdo nel calciomercato

Il presente è scritto ma il futuro è incerto. Il mare del calciomercato sembra pronto a trascinare l’ex-Juve verso le sponde emiliane, dove con meno pressioni ed un mercato più adatto alle sue esigenze tecniche potrebbe dimostrare ancora di più di quanto non abbia già fatto.

Però prima di pensare al domani, Pirlo si è voluto fermare un attimo per ringraziare dell’esperienza vissuta: ” Si è conclusa la mia prima stagione da allenatore. È stato un anno intenso, complicato ma in ogni caso meraviglioso. Dopo la chiamata della Juventus non ho mai pensato al rischio che correvo, sebbene fosse abbastanza evidente. Ha prevalso il rispetto per i colori di questa maglia e la volontà di mettermi in gioco ad altissimi livelli per il progetto che mi era stato prospettato“.

Nessun rimpianto per il Maestro, che forse non è stato adeguatamente assecondato nel suo progetto. “Se dovessi tornare indietro rifarei esattamente la stessa scelta. Pur consapevole di tutti gli ostacoli che ho incontrato legati ad un periodo così difficile per tutti, che mi ha impedito di pianificare al meglio le mie intenzioni e il mio stile di gioco; ma durante il quale ho comunque raggiunto gli obbiettivi prefissati”.

Il saluto dolceamaro, con cui conferma le aspirazioni e ribadisce la voglia di allenare: “Quest’avventura ha reso ancora più chiaro quale vorrei fosse il mio futuro. Spero che il mio domani sia altrettanto completo e pieno di soddisfazioni come quello che ho vissuto da calciatore. È tempo di rimettersi in gioco e affrontare nuove sfide. Voglio comunque ringraziare la famiglia Juventus e tutti quelli che mi sono stati vicini in questa stagione“.

Leggi anche