Roma

Calciomercato Roma – Sorpasso per Juan Musso. L’argentino in pole per la porta

Roma

La Roma è in pole per l’estremo difensore dell’Udinese. Offerto un contratto quadriennale a 1,8 milioni a stagione. Ibanez confermato.

Calciomercato Roma – Sta entrando nel vivo la costruzione della nuova squadra di José Mourinho. I Friedkin si preparano a chiudere diverse operazioni di mercato per accontentare il tecnico lusitano che a breve giungerà nella capitale. Tra i tanti problemi da risolvere c’era sicuramente quello legato al nuovo portiere. Sia Pau Lopez, sia Antonio Mirante, sono destinati a lasciare la maglia giallorossa. La Roma ha sondato diversi profili, come Rui Patricio e David De Gea, ma la scelta sembra essere caduta su un portiere che già conoscono bene in Italia. L’affare può sbloccarsi in breve tempo.

Guanti da Roja

Stando alle indiscrezioni emerse sui media principali di mercato, la Roma avrebbe sorpassato l’Inter, ancora colpita dai problemi societari, per la corsa a Juan Musso dell’Udinese. Il calciatore argentino ha ben impressionato quest’anno con la maglia dell’Udinese. Le sue parate sono state decisive per la salvezza della squadra friulana. La società avrebbe chiuso l’accordo con l’entourage del calciatore per un contratto quadriennale a 1,8 milioni di euro a stagione. C’è da convincere ora l’Udinese che spara alto per il proprio estremo difensore. Ci vorranno almeno venticinque milioni di euro per convincere il club bianconero a lasciar andare Musso.

Ibanez confermato da Mourinho

Si era parlato nelle scorse settimane di un possibile sacrificio per fare cassa. Il profilo più indicato a lasciare la Roma sembrava essere quello di Roger Ibanez. Lo spagnolo ventiduenne, prelevato due anni fa dall’Atalanta, ha ben impressionato in questa stagione. Ha giocato quaranta match segnando anche due reti in Europa League. È un calciatore di prospettiva su cui Mourinho ha intenzione di investire. Lo stesso tecnico portoghese avrebbe già parlato col ragazzo raccogliendo una grande disponibilità da parte sua. Pertanto, il coach ha dato mandato alla società di non cedere l’iberico per nessuno motivo. Sarà uno dei pilastri della Roma del futuro targata José Mourihno. Il portoghese lo avrebbe convinto a non prendere nemmeno parte alla spedizione olimpica per preservarlo in vista dell’annata imminente. 

Leggi anche