Roma

De Rossi: “Ricevute offerte, ma io appartengo ai tifosi romanisti”

Roma

ROMA – Il centrocampista giallorosso e capitano della Roma Daniele De Rossi ha rivelato alcuni retroscena su un suo possibile addio: “Lo sai che vuol dire essere una bandiera della Roma? Significa una responsabilità enorme che ti porti sempre addosso. Significa che non hai scelta. Che quando in passato ho avuto offerte o quando stavamo sull’orlo del fallimento o quando le cose non andavano, quando ti chiama semplicemente qualcuno non sei tu che rispondi, perché tu, io sono della Roma nel senso di proprietà della Roma, “dei” tifosi della Roma. Io Daniele De Rossi sono di proprietà dei tifosi della Roma”.

De Rossi – ai microfoni de Il Romanista – ha parlato anche dei progetti futuri: “Ritiro? Prima o poi. Non so ancora quando. Io ho già fatto una stagione del genere, come si dice“scadente’ (ride), ma nel senso col contratto in scadenza, ed è stata una delle mie stagioni migliori. Appena arrivato Monchi ho rinnovato, il giorno dopo l’addio di Francesco. Non era neanche cosi tanto scontato quel rinnovo. Pochi lo hanno capito.”

Leggi anche