Roma

News Roma – Friedkin furiosi dopo Manchester. Possibile tabula rasa del comparto medico

Roma

I proprietari giallorossi hanno mal digerito lo scivolone visto a Manchester. I troppi infortuni non sono tollerabili.

News Roma – Proseguono in casa giallorossa gli strascichi di Manchester. Dopo la batosta subita dai capitolini in casa dello United, nel silenzio dei Friedkin filtra molta rabbia e delusione. I miliardari texani hanno già deciso il cambio di allenatore da viversi a fine stagione. Ma Paulo Fonseca non è il solo responsabile e di certo non sarà l’unico a pagare per una stagione molto complicata. Non solo i mancati risultati ma anche una marea di infortuni. Sotto la lente di ingrandimento è finito l’intero compartimento medico. Possibile che, a fine stagione, la Roma scelga di separarsi dal suo attuale medico sociale e di cambiare la squadra dei fisioterapisti. 

Azione necessaria

I Friedkin stanno riflettendo bene su questa decisione che si rivelerà essere molto delicata. Si parla comunque di professionisti del mondo sanitario e non è facile rimediarne di nuovi. Tuttavia in questa stagione si sono visti così tanti infortuni che tale rivoluzione medica sembra essere inevitabile. Spinazzola e Smalling sono stati fermi per mesi a causa di infortuni muscolari. Le valutazioni sbagliate hanno portato al riacutizzarsi del problema dell’esterno durante la partita dell’Old Trafford. Anche Jordan Veretout si è fermato dopo aver vissuto un momento non facile nel corso della stagione. E poi ancora, Diawara, Pau Lopez, Pedro, Dzeko la lista è lunga.

Con Sarri nuovo medico?

Ovviamente parte della colpa è anche dei carichi di lavoro. Quelli non vengono decidi dai medici o dai fisioterapisti ma dallo staff tecnico che fa capo all’allenatore. E qui torna sotto accusa il coach lusitano. Con Maurizio Sarri ci si aspetta un sostanziale cambiamento nella gestione dei calciatori durante la stagione. Sarri avrà il dovere di interagire molto di più con lo staff medico per ridurre al minimo possibile gli infortuni. Di sicuro, nel corso di questa stagione, la Roma non è stata baciata dalla Dea bendata per quanto concerne gli infortuni. 

Leggi anche