Roma

News Roma – Fonseca: “Ingiustizia? No. Solo orgoglio di aver allenato la Roma”

Roma

L’allenatore giallorosso ha parlato in conferenza stampa prima della gara contro la Lazio. Queste le sue parole.

Per la Roma quella di stasera è una partita che vale un’intera stagione. La differenza tra vincere e perdere è abissale. L’imperativo è prendersi i tre punti per accaparrarsi l’egemonia in città e per tenere a debita distanza il Sassuolo. Gli uomini di Roberto De Zerbi sono gli unici che possono ancora rubare alla Roma la qualificazione alla prossima Conference League: il nuovo torneo ideato e organizzato dalla UEFA.

Le parole di Paulo Fonseca

Alla vigilia del derby romano Roma – Lazio valido per la 37esima giornata, ha parlato in conferenza stampa l’allenatore della Roma Paulo Fonseca. Queste le sue parole: “Per quanto riguarda la Lazio, abbiamo preparato questa partita strategicamente in modo diverso. Nelle ultime partite abbiamo pressato sempre alti e abbiamo preso tanti contropiedi. Siamo stati poco equilibrati. Domani alla Lazio non vogliamo lasciare questa possibilità perché hanno dei giocatori che ci possono fare male. Luis Alberto, Immobile e Milinkovic Savic su tutti. Vogliamo essere equilibrati in tutti i momenti. La nostra è stata una stagione difficile con tanti infortuni. Se avessimo avuto sempre a disposizione i migliori avremmo fatto meglio. Lascio questa squadra con grande orgoglio. A volte c’è un sentimento di ingiustizia. Per me non è così. Sono orgoglioso di aver allenato la Roma in questi due anni. Ho sempre avuto il rispetto da parte dei tifosi. Questo è l’importante”. Parla così il tecnico della Roma Paulo Fonseca alla sua penultima presenza sulla panchina giallorossa.

Il futuro del portoghese

Ancor prima che la società giallorossa comunicasse la separazione con Paulo Fonseca a fine stagione, molti club avevano fatto dei sondaggi sul portoghese. Nonostante gli ultimi mesi un po’ turbolenti, infatti, il lavoro del tecnico a Roma è stato buono. Anche il Real Madrid ha sondato il terreno in caso di un possibile divorzio con Zinedine Zidane. Ad ora, però, non c’è stato ancora nessun affondo.

Leggi anche