Sampdoria

Mercato Samp — Quagliarella va verso il rinnovo del contratto

Sampdoria

Prende sempre più piede in casa Samp l’idea del rinnovo per il trentottenne Quagliarella. Ma a determinate condizioni e con riduzione dell’ingaggio

Trentotto anni compiuti a gennaio, ma sempre la stessa voglia di giocare a calcio. Fabio Quagliarella non sembra intenzionato a smettere e la Samp sembra disposta a offrire il rinnovo del contratto in scadenza a giugno. 

Nessuna voglia di smettere o lasciare Genova

Passano gli anni, ma il bomber di Castellammare di Stabia continua a collezionare numeri importantissimi: anche quest’anno raggiunta la doppia cifra, con dieci reti in ventotto partite.

Con numeri simili di smettere non se ne parla. E non se ne parla nemmeno di lasciare la Samp. Dopo le voci invernali riguardo un possibile interesse della Juventus, ci ha pensato lo stesso Quagliarella a smentire ogni addio. 

Per ribadire la sua volontà, a gennaio si è affidato a un post di Instagram. Di seguito le sue parole. “Se hai dato tanto e ricevuto ancora di più, se ogni volta senti l’emozione che batte dentro il petto, vuol dire che ci sono legami più forti di tutto, che vanno oltre lusinghieri corteggiamenti, che mettono da parte la cronaca e rispettano la storia. Io penso, vivo e gioco così”.

Una dichiarazione d’amore che avrà sicuramente aiutato Ferrero a decidere di offrire il rinnovo al giocatore.

Le condizioni per il rinnovo

Quagliarella al momento guadagna circa un milione di euro a stagione. 

Come riporta la Gazzetta dello Sport, a inizio marzo circa c’erano stati i primi contatti per il rinnovo, ma le parti da allora non si sono più incontrate. Complice la situazione economica non rosea, Ferrero avrebbe pensato di aggiustare gli ingaggi della rosa, istituendo una sorta di tetto salariale.

Per la punta, stando alle indiscrezioni, la proposta sarebbe quella di un contratto a incentivi, portandolo a guadagnare determinate cifre al raggiungimento di determinati obiettivi. Sempre secondo le indiscrezioni, la cifra complessiva dovrebbe toccare i 700mila euro, quindi uno stipendio più basso di quello attuale. La durata del contratto, invece, sarebbe annuale.

A breve ci sarà un nuovo incontro tra Ferrero e il procuratore di Quagliarella Beppe Bozzo. Ma le sensazioni e le indiscrezioni spingono tutte verso il rinnovo.

Leggi anche