Sassuolo

Calciomercato Sassuolo | Bugeja in uscita dalla femminile?

Sassuolo

Dalla Juve al Barça, sono tantissime le squadre pronte ad investire sul giovane talento maltese

Il calciomercato in casa Sassuolo è in subbuglio. Gli occhi di mezza Serie A femminile e del grande calcio europeo sono sulle neo-premiate Bugeja e Dubcova; incoronate dalla FIGC rispettivamente la miglior giovane e la miglior centrocampista della stagione 2020-2021.

L’attaccante maltese ha subito commentato ai canali ufficiali neroverdi il premio: “Sono molto felice di questo premio perché durante la stagione ho lavorato tanto e sono orgogliosa. Però devo tanto alle mie compagne di squadra, tutto questo senza di loro non sarebbe stato possibile”.

L’esterno ha anche celebrato Kamila Ducova e la realtà in crescita del calcio femminile italiano: “Questo premio non è solo mio, ma anche loro. Sono contenta anche per il premio ricevuto da Dubcova, perché si tratta di una grandissima giocatrice ed è un onore per me giocarci assieme. Ogni anno il calcio femminile diventa più grande, quindi per noi è una cosa speciale, ci sentiamo importanti. Noi siamo forti e sono felice per il nostro movimento”.

Bugeja: tra calciomercato e fedeltà al Sassuolo

Insieme all’interesse per lo strepitoso duo, si è alzato anche il loro valore; tanto che la coppia di neroverdi ha immediatamente scalato la classifica delle giocatrici più costose del nostro campionato. La giovane maltese, classe 2004, si è piazzata al terzo posto di questa specialissima top-ten, essendo stata valutata circa 175mila euro, subito sotto al Girelli e Giuliano. Mentre la ceca invece si è qualificata al settimo posto, per il valore di 125mila euro.

Ecco allora che le sirene di mercato hanno iniziato a suonare fortissime per i gioielli emiliani. In particolare per Bugeja. Infatti, sulla 2004, oltre alla Juventus, sono pronte a fiondarsi diverse big europee al cui richiamo è difficile resistere: Barcellona, Bayern Monaco e Lione. Nonostante la corte dei grandi club, la calciatrice sembra pensare al presente; intenzionata, come lei stessa ha affermato, a ripagare il Sassuolo della fiducia concessale, pronta a fare meglio in una prossima stagione.

 

Leggi anche