Kurzawa: via dal PSG e pronto l'assalto.

Torino, Mazzarri: “Ho osato il tridente, la scelta mi ha ripagato”

0 commenti

Il 3-0 del Torino sull’Empoli è stato frutto di una prestazione bella e convincente. Mazzarri, nel post partita della gara, ha risposto alle domande relative al tridente Iago Falque-Zaza-Belotti. Ecco le sue parole:

“Li ho fatti giocare insieme, perché come dicevo già l’anno scorso a me piace giocare con tanti calciatori offensivi sempre che siano in perfette condizioni dal punto di vista fisico. Zaza giocando è cresciuto, sta meglio e dà un contributo in fase difensiva, Belotti pure e Falque che è appena rientrato dall’infortunio, e nella scorsa partita l’avevo fatto giocare solo nel finale, ora sta benissimo. Per questo si è potuto tenere questo atteggiamento tattico senza soffrire perché quando la palla ce l’hanno gli altri bisogna essere ben organizzati in fase difensiva. Quando l’avversario si schiera con la difesa a tre è più facile giocare con tre attaccanti, mentre quando gli altri hanno la difesa a quattro quando i terzini partono ci si trova in inferiorità numerica e la squadra soffre. Una serie si considerazioni mi hanno portato a fare la scelta di schierare il tridente dall’inizio e grazie a Dio sono stato ripagato”.