Serie A

Roberto Mancini: “Troveremo la formula giusta. Occorre avere pazienza”

Serie A

Le polemiche non sono manncate dopo la prestazione incolore dell’Italia. Criticato particolarmente è stato Balotelli, da cui ci si aspettava certamente di più. Ma il neo tecnico azzurro non ci sta,  intervenuto in conferenza stampa, Roberto Mancini ha replicato alle critiche mosse nei confronti degli Azzurri: “Ognuno la vede come vuole, tutti hanno la propria visione. Non mi preoccupo più di tanto. Sono abbastanza cosciente che in una gara ci siano degli errori, ma anche cosa si può fare e se ci sono state cose più o meno buone. Non è una grande preoccupazione”.

Su Gagliardini: “Penso sia un ottimo giocatore, credo abbia delle qualità. Può migliorare e tornare a essere quello che era all’inizio all’Inter. Ho risposto che hanno giocato pochi italiani, alcuni mi hanno attaccato per questo. Per me ci sono giocatori bravi e che meritano di giocare, abbiamo questa difficoltà e dobbiamo trovare una soluzione. Ho chiamato anche ragazzi che non hanno giocato in Under21 proprio per conoscerli”.

Su Balotelli: “Uno può anche giocare male, quando entra in campo. Nessun calciatore della Nazionale deve avere qualcuno vicino perché non è riuscito a dare il 100%. Fanno parte di una gara. Quella con la Polonia era la prima ufficiale, ce ne saranno ancora tantissime. Troveremo la formula giusta, bisogna avere un po’ di pazienza, ma in Italia non esiste. Speriamo di trovarla in fretta”,

Leggi anche